L’evento che ti porterà a conoscere per la prima volta una persona dalle qualità straordinarie: Te stesso.

A Bari, il primo evento sul cambiamento secondo la scienza

Straordinario TE il primo evento in Italia che apre le porte del cambiamento grazie ad un approccio unico che mette insieme Psicologia, Ipnosi e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale.

I 3 giorni per trovare il potenziale che ti appartiene per diritto di nascita

Tutti noi esseri umani abbiamo pari opportunità di connetterci con il nostro sé più profondo.

Per il solo fatto di essere nati, ci appartiene il diritto di raggiungere la massima espressione della personalità che è dentro di noi e che è unica e irripetibile.

Questo fatto non ha nulla a che fare con quanto denaro abbiamo sul conto, con la posizione sociale, con il lavoro che facciamo o con la situazione familiare o affettiva.

La stragrande maggioranza delle persone vive un’intera vita filtrata.

Dalla mente con il suo incessante chiacchierare con sé stessa.
Dagli schemi mentali, processi molto sottili che sono in grado di controllare addirittura ciò che devi o non devi pensare, ciò che devi o non dovresti fare.
Dalle emozioni, che diventano succubi dei pensieri e arrivano a governare il nostro stato d’animo.

Partecipando a Straordinario TE arresti questa tendenza e la capovolgi

Prendi la situazione in mano e metti ordine, dentro di te e fuori. L’evento si struttura in 3 giornate formative, ciascuna focalizzata su un’area chiave. Ogni giorno “sbloccheremo” un livello di consapevolezza di sé.

GIORNO

Imparerai a gestire i tuoi pensieri e diventerai consapevole delle tue azioni-reazioni a livello fisiologico.

Alla base di qualunque nostra azione ci sono i pensieri.

Cominceremo individuando i pensieri automatici negativi: sono quelli che emergono spontaneamente perché derivano dalla programmazione mentale inconscia, cioè le convinzioni che si formano sulla base delle esperienze che hai vissuto da 0 a 12 anni. Queste convinzioni formano l’80% della personalità del bambino e del futuro adulto (il periodo in cui tali convinzioni prendono forma si chiama periodo critico). Anche tu hai vissuto il tuo periodo critico.

Nello stesso giorno imparerai a gestire i cambiamenti e le reazioni che avvengono a livello fisiologico.

Siamo fatti di mente e corpo: se gestiamo solo la “testa” e non badiamo al corpo e alle sue reazioni (battito cardiaco accelerato, o sudorazione alle mani e così via) creeremo un’anomalia: il cervello noterà che i nostri pensieri (con i quali ci staremo raccontando che va tutto bene, che siamo calmissimi e padroni di una  situazione) dicono il contrario della fisiologia, che invece sta comunicando l’esatto opposto. A chi pensi che darà più importanza? Ma ovviamente alla cosa più concreta e immediata: il corpo. Ecco perché mente e corpo sono entrambi importanti e devono essere educati con la stessa cura.

Cosa sarai in grado di fare dopo questa prima giornata?

  • Saprai riconoscere i tuoi pensieri automatici negativi quando si presenteranno.
  • Avrai gli strumenti per riconoscere qual è lo stato reale delle cose intorno a te, senza applicare i filtri che ti hanno condizionato fino ad oggi.
  • Imparerai ad acquisire subito un atteggiamento mentale “di distacco” nei confronti di tutte le cose che oggi sono in grado di influenzare il tuo umore. Sarai libero. Questo ti permetterà di non sentirti immediatamente coinvolto in forti emozioni negative; è come come avere un vetro che ti separa dalla realtà esterna. Avrai la freddezza e la lucidità mentale di ragionare e far entrare solo le informazioni che ti servono sul serio, lasciando fuori quelle che ti sembrano pericolose e con le quali non vuoi identificarti. Finalmente, avrai scelta.
  • Imparerai a diventare consapevole delle tue reazioni fisiologiche, a dare loro un significato e a gestirle.
  • Imparerai come automatizzare questi meccanismi rendendoli parte del tuo modo di essere, così da avere anche fuori dal corso gli strumenti per poter ragionare esattamente in questo modo.

GIORNO

Cambierai le tue convinzioni in fattori potenzianti.

In questa seconda giornata imparerai a riconoscere le cause che generano le tue convinzioni profonde (che a loro volta danno vita ai tuoi pensieri). Per fare questo, è necessario accedere e osservare cosa succede a livello inconscio, attraverso l’ipnosi.

Ti chiedi perché proprio l’ipnosi o ti spaventa questa idea? Lascia che ti spieghi perché con un esempio.

Prendiamo il caso di un attacco di panico che all’improvviso pervade una donna alla guida della sua auto in autostrada. Qualche metro dopo al casello si manifestano per la prima volta i sintomi, apparentemente immotivati: tachicardia, sudorazione, irrigidimento dei muscoli, confusione mentale.

Nel momento dell’attacco di panico, il cervello sta producendo un pensiero, del tipo “Ora rischi di sentirti male e non potrai tornare indietro perché devi aspettare necessariamente il casello per uscire!”; si avvia quindi il vortice di pensieri negativi, che ti risucchiano e ti intrappolano.

Pochi però riescono a comprendere davvero che a quella situazione potrebbero essere collegati eventi, ricordi o esperienze che con essa non hanno apparentemente niente a che fare, ma che per qualche ragione la influenzano: per intenderci, l’attacco di panico all’età di 36 anni potrebbe essere dovuto ad un trauma antico, un evento segnante che la donna ha vissuto quando aveva 5 anni.

L’ipnosi serve per fare proprio questo: accedere all’inconscio, capire la causa scatenante di alcuni comportamenti che non ci piacciono o ci limitano, prenderne consapevolezza e successivamente rimuoverli o sostituirli con una convinzione potenziante.

La sensazione è quella di staccare la spina con cui la convinzione negativa è attaccata al cervello: si disintegra la lente che sta tra i tuoi occhi e la realtà, riesci a osservare le situazioni in modo obiettivo e ad essere più propositivo e fiducioso. Se ti è capitata altre volte una cosa del genere puoi capirmi, altrimenti ti risulterà difficile.

Adeguerai il tuo atteggiamento verso la vita sulla base dei tuoi nuovi pensieri, ristrutturerai il tuo carattere, migliorandolo. Spazzerai via tutta la vecchia programmazione mentale che non ti appartiene, inculcata dentro di te da genitori, insegnanti, esperienze infantili e così via.

Permetterai così alla tua personalità autentica di emergere e manifestarsi.

Come se questa giornata non fosse già abbastanza ricca, faremo un’ultima cosa fondamentale: il reparenting. Si tratta di una tecnica utilizzata per rimediare a tutti gli insegnamenti sbagliati appresi durante l’infanzia. Lo psicologo cerca di “mediare” tra le diverse parti dell’interessato: dalla sua parte più vulnerabile (il cosiddetto bambino vulnerabile), alle sue diverse strategie di adattamento ai conflitti; dalla sua parte severa e criticante (la cosiddetta parte genitoriale interiorizzata) fino alle sue parti sane (il cosiddetto bambino felice e adulto sano) costruendo un dialogo con ognuna di esse per costruire un ambiente interiore più sano e funzionale. Il più delle volte infatti, se non si agisce, sono proprio queste diverse “parti” di te che ti tirano verso direzioni completamente opposte, sabotando i tuoi obiettivi e i tuoi sogni.

Dopo il secondo giorno di Straordinario TE:

  • Capirai quale esperienza passata ti sta tenendo inchiodato alla persona che eri impedendoti di essere quello che puoi essere.
  • Imparerai ad adeguare la natura, positiva o negativa (o neutra) di ogni pensiero che avverti all’interpretazione della realtà: non devi raccontarti favole e autocompiacerti, è vero, ma nemmeno incubi.
  • Individuerai tutte le trappole mentali inconsce che costantemente ti auto-tendi.
  • Individuerai le convinzioni negative inconsce: il più delle volte le persone dicono “sono fatto così”, portando questo a giustificazione di ogni loro azione e reazione.
  • Trasformerai le tue convinzioni negative in convinzioni potenzianti.
  • Metterai a sigillo di tutto questo grande lavoro, un io-genitore ed un io-bambino che potranno sostenerti nella tua realizzazione personale e professionale.

Imparerai a comportarti in modo da generare risultati

In quest’ultima giornata collegherai tutti i nuovi pensieri e le nuove convinzioni a comportamenti che producono risultati.

Sarai chiamato a svolgere diverse sessioni di lavoro con tecniche specifiche prese in prestito dalla Psicoterapia Cognitivo Comportamentale.

Ecco i risultati che raggiungerai dopo la terza giornata:

  • Scoprirai i tuoi valori: cosa è importante per te? I valori sono la bussola che ti guida nella vita. Cosa ti fa star bene? Quali sono le tue priorità? Questo ti serve per riscoprire chi sei veramente. I valori rappresentano il guard rail che delimita i tuoi comportamenti, oltre il quale rischi di fare del male a te stesso e agli altri.
  • Se sei tra quelli che non riescono a dire di No, in questa giornata imparerai come farlo in modo efficace, senza ferire i sentimenti tuoi e del tuo interlocutore. Ricorda: per nessuna ragione al mondo i tuoi valori devono piegarsi al volere di qualcun altro.
  • Definirai i tuoi obiettivi: organizzerai in modo chirurgico gli obiettivi, in linea con i valori. Imparerai anche come si stabiliscono degli obiettivi ragionevoli e qual è il modo corretto per puntare al loro raggiungimento sia in ambito lavorativo che in famiglia.

Straordinario TE - Dove e Quando

Con Straordinario TE troverai la certezza per affrontare insicurezze e malesseri e risolverli una volta per tutte.

Ti darò un metodo per guardare in faccia ogni difficoltà sapendo già che hai le capacità per affrontarla e superarla.

Del resto…

“Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno. Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.”

Confucio

Ecco perché l’obiettivo di Straordinario TE non è solo migliorarti, 

ma darti tutti gli strumenti per evolverti quando ti ritroverai solo a casa o al lavoro.

Con loro ho fatto la stessa cosa.

Soffrivo di ansie e pensieri negativi che mi bloccavano rendendomi triste e sfiduciata. Avevo perso l’autostima e non credevo più nel domani. La paura di perdere il controllo mi opprimeva. […] In Salvatore ho trovato una persona pratica, concreta e realista. […] Oggi mi sento sulla strada del ritorno… Ritorno a me! Sento di aver ripreso fiducia e soprattutto ho allenato la mia testa al reale!!! Sono molto più tranquilla e inizio a fare grandi passi anche da sola!

È stata una esperienza che credo dovrebbero fare davvero tutti! Credo che faccia parte del bisogno comune trovare la bussola per orientarsi in momenti difficili.

Raffaella S.

-

Leggi tutta la testimonianza

Ero infelice, mi sono reso conto che stavo sprecando la mia vita, ero sempre nervoso, apatico, passivo. Stavo facendo naufragare anche il mio matrimonio. Non potevo più andare avanti così, dovevo fare qualcosa. Mi rifugiavo nel fumo e nell’alcool.

[…] Con Salvatore non mi sono mai sentito giudicato, criticato, ma sono stato ascoltato e portato ad avere consapevolezza della realtà che stavo vivendo. Mi ha dato la libertà di prendere, con i miei tempi, le decisioni che io (e nessun altro) ritenevo giuste per me!

Dopo un po' di tempo, ho notato che stavo iniziando a prendere consapevolezza di quello che stava succedendo e delle dinamiche che avvenivano nella mia mente.

Oggi mi sento meglio, felice, sento di aver intrapreso un percorso di rinascita, percorso che dev'essere intrapreso giorno per giorno, e che man mano porta i suoi frutti. È un percorso al quale non devo mai porre un limite, una fine.

Mario

-

Leggi tutta la testimonianza

Stavo vivendo uno stato di profonda sofferenza, dovuto all'aver vissuto una relazione con un uomo narcisista che mi aveva criticata, denigrata, colpevolizzata e tradita. Razionalmente mi erano ben chiare le dinamiche che avevo vissuto, ma emotivamente non riuscivo a superare il trauma.

[…] Con Salvatore ho subito avvertito la certezza di essere ben sostenuta e in buone mani, ho sentito quella spinta, quella motivazione, quel coraggio ad andare avanti.

Mi sento molto serena, molto più consapevole di me, delle mie potenzialità, più forte e libera di vivere appieno la mia vita. Sento di avere l'energia giusta per poter vivere gli eventi e le esperienze della vita dando loro il valore che meritano, a differenza di quanto facevo prima. Non sento più quell'ansia che in alcuni momenti mi disorientava completamente.

Angela L.

-

Leggi tutta la testimonianza

Avvertivo un malessere interiore, percepivo un senso di frustrazione dovuto al condizionamento emotivo e fisico che le mie fobie esercitavano sulla mia persona. Ero smarrita ed angosciata poiché avevo conoscenza che le mie capacità nel gestire le mie ansie risultavano vane!!!

Ero schiava di me stessa! Volevo risvegliare la mia mente!!! La mia coscienza, il mio “io” ormai sepolto.

[…] Obiettivamente ho riscontrato notevoli differenze rispetto alle precedenti esperienze oltre al grande senso di armonia che mi ha infuso. Anche il suo approccio è differente e lo si percepisce dal primo incontro.
Oggi mi sento molto meglio, sono serena, sono più tranquilla, ma soprattutto non sono più schiava delle mie paure!

Affermo volentieri che questa esperienza mi ha cambiato la vita, in meglio! […] Ho raggiunto molteplici obiettivi, sono quasi basita dai progressi fatti, mai avrei immaginato di percorrere così tanta strada in così breve tempo!!

Il dott. Panza ha passione per il suo lavoro e mostra correttezza ed etica morale. Ma più di ogni cosa, trovo la sua metodologia veramente unica e all'avanguardia, senza sprechi di tempo prezioso.

Nadia M.

-

Leggi tutta la testimonianza

Provavo malessere, emozioni negative, ansia e una grande insicurezza. Mi sentivo solo, non capito e pieno di paure.
[…] Il dottore è una persona fantastica, ti fa sentire come a casa tua.

Oggi ho fatto tanti passi avanti e sono migliorato dove volevo migliorare. Sono contento di come sono diventato.

L'esperienza con il dott. Panza mi ha portato ad avere piena coscienza di me stesso. Questa esperienza, mi ha fatto conoscere tanto.

Francesco O.

-

Leggi tutta la testimonianza

Ho notato subito la grande positività che caratterizza Salvatore rispetto ad altri professionisti, e che credo sia una delle sue migliori qualità. Il suo approccio positivo, sicuro e fiducioso ha trasmesso anche a me la fiducia, la sicurezza, la carica e la motivazione necessarie per affrontare un nuovo percorso […] dandomi la certezza che questa fosse la volta buona per superare definitivamente i problemi che mi portavo dietro da anni.

[…] Salvatore ti mette davanti alle tue responsabilità senza alcun filtro e senza giustificazioni. Questo inizialmente mi è sembrato duro, ma ho capito che era necessario, ed è anche la lezione che mi ha da subito aperto gli occhi e che ha cambiato il mio modo di approcciarmi alla terapia e alla vita in generale. […]

Nell’arco di un anno la mia vita è completamente cambiata. C’è ancora un po’ di strada da fare, ma se ripenso a dove ero all’inizio del percorso e dove sono ora non mi sembra possibile. Sono una persona diversa, ogni giorno imparo nuove cose e pongo nuove basi per migliorarmi e per costruirmi un futuro felice. Sono estremamente soddisfatta di me, e del percorso che ho fatto con Salvatore.

Valentina L.

-

Leggi tutta la testimonianza

[…] Forse avrei forse preferito un professionista di età superiore alla mia piuttosto che più giovane. Idea che ho cambiato dopo il primo incontro. La preparazione non dipende dal dato anagrafico. Il mio era un preconcetto.

[…] Ho notato una sostanziale differenza nella neutralità del dott. Panza. Mi forniva strumenti perché traessi io le mie conclusioni. Non mi imponeva soluzioni né sposava cause.

I piccolissimi progressi iniziali mi suggerivano di procedere, quelli successivi sempre maggiori facevano della mia terapia un percorso di crescita e benessere in continua ascesa.

Mi verrebbe da dire che oggi mi sento un’altra persona.

L'esperienza vissuta con l'aiuto del dott. Panza è secondo me insostituibile e preziosa.

Mariapia C.

-

Leggi tutta la testimonianza

[…] E’ stata una bella avventura ritrovare se stessi e aver compreso ancora di più di sè. E tutta questa bellezza ha un solo artefice: Salvatore Panza e la sua professionalità e competenza. Angela

Angela

-

Leggi tutta la testimonianza

Straordinario TE - Dove e Quando

L’evento sarà a Bari, presso il Barion Hotel & Congressi

Si svolgerà in 3 giorni, dalle ore 9:00 di venerdì 13 marzo fino alle ore 18:00 di  domenica 15 marzo.

Scegli uno dei due pacchetti

Ingresso Standard

357
  • 3 giorni di Straordinario TE
  • ​Materiale dell'evento
SOLO 20 POSTI DISPONIBILI!

Ingresso Prioritario

457
  • ​3 giorni di Straordinario TE
  • ​​Materiale dell'evento
  • ​Posto a sedere in 1° fila
  • 1 chiamata telefonica post-evento con il Dott. Salvatore Panza
  • ​Ingresso prioritario prima dell'inizio dell'evento
  • Posto a sedere per la cena del 14/03 con Salvatore Panza

Giornate e orari: tutti i dettagli

  • Venerdì 13 Marzo 2020 – Check in partecipanti dalle ore 09:00 – Inizio evento alle ore 10:30
  • Sabato 14 Marzo 2020 – Dalle ore 9.30 alle 19:30
  • Domenica 15 Marzo 2020- Dalle ore 09:30 alle ore 17.30
Gli orari sono soggetti a piccoli cambiamenti. Sono previsti due brevi intervalli durante ogni giornata, oltre alla pausa pranzo.

Domande frequenti

Ci sono diversi modi per raggiungere il Barion Hotel & Congressi.

In autobus da Bari: Sono disponibili da Bari i mezzi pubblici Amtab, e precisamente le linee 12 e 12/.

In auto: Se arrivi da Bari, imbocca la S.S. 16 direzione Brindisi, supera l’uscita per Torre a Mare e dopo circa 3 Km troverai l’hotel sulla destra.

Se invece arrivi da Brindisi: imbocca la SS 16 direzione Bari, supera l’uscita per Mola di Bari e dopo circa 3 Km troverai l’hotel sulla sinistra.

In aereo: L’aeroporto di Bari-Palese Karol Wojtyla dista circa 25 Km dall’hotel.

Per poter raggiungere la struttura puoi richiedere il servizio transfer (il cui costo si dimezza dal secondo passeggero in su) di oppure prendere un taxi.

In treno: Le stazioni più vicine all’hotel sono quelle di Torre a Mare, Mola di Bari e Bari. La nostra navetta è a disposizione da entrambe le stazioni per poter raggiungere più facilmente l’hotel.

Puoi soggiornare presso lo stesso hotel per comodità. Ti informeremo delle eventuali convenzioni per pernottamento e colazione. In alternativa, potresti cercare una struttura a Bari o a Torre a Mare e muoverti con i mezzi pubblici. Tuttavia consigliamo l’hotel sia per la comodità di essere presenti sul posto, e sia per le tariffe estremamente competitive che propone.

Il “biglietto” che ottieni acquistando uno dei due ingressi prevede solo ed esclusivamente ciò che è riportato all’interno del relativo pacchetto. L’ingresso, dunque, non include pernottamenti e non include pasti. Nel caso dell’acquisto dell’ingresso prioritario, il beneficio che ottieni tra gli altri è il posto a sedere a tavola con il Dott. Salvatore Panza e non la cena in sé.

Se acquisti il biglietto, sarai informato via e-mail di tutte le convenzioni più vantaggiose proposte dall’hotel.

Acquistando il tuo ingresso all’evento e partecipando alla prima giornata, potrai valutare se il corso fa o non fa per te.

Se entro la sera del primo giorno non sarai soddisfatto, potrai comunicarcelo e richiedere il rimborso. Effettueremo la procedura, senza chiederti alcuna giustificazione.

Certamente, puoi vendere o cambiare il nominativo del biglietto quando vuoi entro il 13 marzo 2020. Ti basterà inviare una e-mail a info@straordinariote.it e ti guideremo nella procedura.

Ti basta scrivere una e-mail a info@straordinariote.it. Rispondiamo a tutte le richieste entro 120 minuti.

Solo per gruppi superiori a 10 persone, contatta info@straordinariote.it per ottenere tutte le informazioni riguardo all’acquisto di biglietti multipli.